link rel="preconnect" href="https://fonts.gstatic.com">
Liquore

LIQUORE

Una selezione di bicchieri da personalizzare con il logo del tuo brand, pensata per il servizio di shot, amari, whisky, liquori e digestivi. La loro capienza ne consente il dosaggio ottimale. La quantità da versare varia in base al bicchiere, ma la regola generale è di non superare un quarto della sua capacità.

Diverse sono le tipologie di bicchiere e la scelta di quello giusto dipenderà dal tipo di distillato che vogliamo bere, dagli anni di invecchiamento e quindi dalla complessità di aromi del liquore. Solitamente ha un fondo panciuto e rotondo, un’apertura più stretta e può essere in vetro o in cristallo.

Il ballon è un bicchiere in vetro sottile caratterizzato da stelo, fondo ampio e tondeggiante e un'apertura ampia indicato per il rum; il glencairn con fondo spesso e solido ha una conformazione che permette a distillati come il whisky di ossigenare e sprigionare tutti gli aromi; il bicchiere da grappa è un piccolo calice con stelo, base panciuta e apertura ristretta, ideale anche per servire un cognac; il tumbler basso è uno dei più utilizzati per servire liquori sia dolci che amari con il ghiaccio, come rum o whisky; il bicchiere a tulipano è la tipologia più versatile perché adatto per bere grappe, rum, whisky e grappe barricate; igoblet è un bicchiere molto simile al calice a tulipano utilizzato essenzialmente per servire lo sherry o altri tipi di vino liquoroso; il bicchiere da shot è un bicchierino di piccole dimensioni che si usa principalmente per vodka, gin o tequila.

 

Vino

VINO

Una selezione di bicchieri da personalizzare con il logo del tuo brand, pensata per il servizio di vini bianchi, rossi e rosè. I vini sono l'abbinamento ideale per il buon cibo, ecco perchè è fondamentale scegliere i calici più adatti per esaltare le proprietà di ogni vino. Ad ogni vino il suo calice ideale.

Scegliere i giusti bicchieri da vino permette di apprezzarlo al meglio in base alle sue specifiche caratteristiche: tipologia, struttura, grado di invecchiamento, presenza di tannini. I profumi sprigionati da un buon vino sono davvero inebrianti e ricchi di sfumature olfattive è quindi fondamentale scegliere il bicchiere vino capace di esaltare il contenuto e consentirne il pieno apprezzamento.

Il calice ideale da vino bianco per esempio deve avere un’ampiezza moderata e una maggiore profondità sul fondo della coppa, in modo da apprezzare al meglio la brillantezza e le sfumature di colore. Ai vini rossi si addicono invece bicchieri vino più grandi e con imboccatura larga. La forma della coppa, in questo caso, deve assomigliare a quella di una semisfera e allargarsi nella zona più bassa. In questo modo si ottiene il giusto grado di ossigenazione del vino, così da sprigionare al meglio tutti gli aromi dei grandi vini rossi. Se volete apprezzare appieno un vino rosé, scegliete un calice la cui coppa abbia un profilo slanciato ed equilibrio tra altezza e larghezza della base: ciò consente di convogliare al meglio l’aroma e favorire l’ossigenazione.